I nostri ragazzacci sono a Teheran e ci hanno finalmente raccontato com'è andata sui monti Zagros.

Sono saliti a 3000 metri di quota con 12 ore di cammino sotto un sole cocente. Per fortuna hanno avuto l'aiuto di qualche mulo che non gli ha però evitato di dover trasportare a spalla buona parte del materiale.

Montato il campo ormai di notte e riposato per qualche ora hanno iniziato, il mattino dopo a scendere Qala Cave, un profondo pozzo dove gli amici iraniani che li ospitano ed accompagnano stanno portando avanti le esplorazioni.

Con loro sono scesi fino a -400 per cambiare corde e chiodi. La cosa fantastica è stato farlo senza dover usare le luci visto che il pozzo, fin li, è illuminato a giorno dalla luce solare.

Il giorno dopo hanno dato una mano a preparare il terreno per il prossimo campo che gli iraniani faranno in zona per continuare la discesa. Già, perché il pozzo continua. Così, ad occhio almeno per altrettanti metri. Il che ne farebbe di certo il più profondo della terra. Aspetteremo con ansia ora le notizie del prossimo campo.

I seguenti giorni sono stati dedicati ad effettuare ricognizioni nella zona per valutarne il potenziale effettivo al di là di questo pozzo mostruoso. E sono potenzialità davvero immense. Sono state individuate e posizionate con il GPS numerose altre cavità, tutte con inizio verticale. Davvero sembra, come ci hanno raccontato eccitati al telefono, il paradiso degli speleologi. Se solo non fosse per il piccolo particolare del lavorare in quota e degli avvicinamenti bestiali.

La tradizionale ospitalità iraniana ha fatto il resto. La felicità di aver trovato un posto ed un popolo meravigliosi era evidente nelle loro parole.

Ora inizierà il lavoro di programmazione di questa nuova avventura in Persia. Che promette di essere come sempre avvincente!

Sponsor: Amphibious, Chelab, De Walt, Dolomite, Fedra srl di Tiziano Conte, Ferrino, Hennessy Hammock, Intermatica, Raumer, SAE, Scurion, Tiberino.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cookie policy