Il Puerto Princesa Underground River è uno dei più grandi estuari sotterranei del mondo, dove le maree si propagano per oltre 5 km all'interno. La grotta, che consiste di oltre 30 km di gallerie giganti, ospita un ecosistema estremamente complesso basato su enormi colonie di pipistrelli e rondini. La sua singolarità naturale è stato riconosciuta come Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO dal 1999, mentre la prima parte del suo ramo navigabile è stato trasformato in una grotta turistica dal 1982. Una particolarità di questa grotta è che, anche se visitata da più di 300.000 persone/anno, nessuna struttura fissa è stata installata all'interno PPUR, che quindi può essere ancora considerata una grotta totalmente incontaminata.

Negli ultimi anni, la pressione turistica sulla la grotta è cresciuta in modo esponenziale e le prime evidenze di problemi ecologici, principalmente connessi con il riposo diurno dei pipistrelli, sono state recentemente notate durante i giorni più affollati. Pertanto, il governo locale insieme con la Direzione Parco Naturale ha deciso di indagare come gestire il crescente turismo senza compromettere l'ambiente incontaminato del PPUR e della zona circostante.

La possibilità di sviluppare un simile progetto di ricerca è stato recentemente reso possibile dal Programma di Scambio Debito per Sviluppo tra le Filippine e l'Italia. Il progetto è stato preparato dalla Fondazione Tagbalay di Puerto Princesa (Palawan) e La Venta Esplorazioni Geografiche. E' stato accettato e concesso alla fine del 2015. Ora le prime attività di campo sono iniziate e avranno una durata di 1 anno.

I principali obiettivi del progetto sono:
1- Definire la "capacità di carico" del PPUR completando le esplorazioni e gli studi multidisciplinari iniziati oltre 25 anni fa;
2- Aumentare la consapevolezza delle autorità locali e nazionali, le parti interessate ei cittadini sull'importanza e la fragilità dell'ecosistema del PPUR;
3- La ricerca di grotte alternative e/o complementari dove poter deviare una parte dei turisti in arrivo;
4- Suggerire nuove attività collaterali (merchandising, attività all'aria aperta, ecc) per migliorare l'economia delle popolazioni locali senza aumentare la pressione su PPUR.

Proprio ora siamo arrivati a Manila e siamo pronti a trasferirci a Palawan. Vi terremo informati!

Sponsor: Leica Italia, Laserscangst, Eragest di Tiziano Conte, Lifesaver, Amphibious, Ferrino, Dolomite, Scurion, De Walt, Allemano Metrology.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cookie policy