Blog

Cenote 2016

Anche quest'anno si è tenuto un campo di 4 giorni nel cuore del Parco Naturale Fanes Sennes Braies per proseguire con il monitoraggio e le ricerche nell'abisso Cenote, una grotta che al suo interno nasconde un vero e proprio archivio paleoclimatico delle Dolomiti.

Leggi tutto: Cenote 2016

Insieme per Daniel

Daniel, un ragazzo come noi, uno speleologo, un padre, dopo una vita dinamica, sportiva e attiva improvvisamente e misteriosamente si è ammalto di Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), diagnosticata nel marzo 2015.
Daniel è stato anche varie volte con noi in spedizione.
E' passato solo un anno e mezzo e Daniel ora non si muove più e parla a stento. Ora c'è la possibilità di provare una nuova cura ma purtroppo costosa e insostenibile per lui che non lavora più.
Aiutiamo Daniel ad affrontare le spese per una vita dignitosa e per curarsi con le cellule staminali.
Fai una donazione sul conto corrente bancario intestato a:
Daniel Paharnicu
Banca Intesa
IBAN: IT31S0306905128100000001879
Codice Swift: BCITIT31840
Causale: "Donazione per le cure di Daniel Paharnicu, contro la SLA".

Parassiti e parassitati

A volte, tornati dalle spedizioni, ci sentiamo rivolgere domande sugli animali presenti in quelle aree. In particolare su quelli ritenuti pericolosi (giaguari, serpenti, coccodrilli e chi più ne ha più ne metta). Certo incontri con questi animali capitano. E certo spesso sono incontri pericolosi.

Ma molto più spesso sono animaletti così piccoli da non essere nemmeno presi in considerazione a rendere problematiche le spedizioni. Uno di questi, di sicuro, è la Tunga Penetrans detta Nigua, la più piccola pulce esistente (per maggiori notizie rimando alla pagina di wikipedia).

Leggi tutto: Parassiti e parassitati

Finalmente news dall'Albania

Dall'Albania tutto ok, hanno finito di esplorare la grotta Spella Mark rilevando altri 400m nuovi. Rimangono ancora alcuni punti da esplorare ma il grosso è stato fatto. Non è  troppo impegnativa, molto fango e alcune strettoie bestiali ma si va. Soprattutto la logistica è molto difficile.

Leggi tutto: Finalmente news dall'Albania

Uzbekistan 2016: La Venta sul Chul Bair, venticinque anni dopo

Siamo sul Chul Bair, settore centrale della catena del Sur Khan Tau, al campo base Boj Bulok, a quota 2670 m.

Come nelle cinque mattine precedenti, ci prepariamo per salire sino ai 3550 m dell’ingresso in parete di Chul Bair 15, grotta scoperta nel 2015 e che quest’anno si sta svelando definitivamente. Nei giorni scorsi abbiamo esplorato fino a -200 m circa: dopo una successione di brevi salti si apre un bellissimo e durissimo meandro, stretto nella parte iniziale e poi largo mediamente mezzo metro, da percorrere in alto, in basso, in spaccata o in contrapposizione senza soluzione di continuità. Intriso e viscido nella parte finale (dell'esplorato), puro stile Boj Bulok per intenderci.

Leggi tutto: Uzbekistan 2016: La Venta sul Chul Bair, venticinque anni dopo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cookie policy