Blog

Da Ciudad Jimenez

Conferenza a Ciudad JimenezSiamo a Jimenz Cd. nello stato di Chihuahua e domani partiamo per l’Hundido.
Siamo arrivati qui da Città del Messico dopo 16 ore di furgone e 1200 km di strade rettilinee. Oggi ci sarà l’incontro con i proprietari dei rancho che ci ospiteranno durante i 10 giorni nel deserto e soprattutto con il Dott. Antonio responsabile dell’ufficio del turismo e che ci sostiene e aiuta in tutta questa spedizione. Abbiamo tenuto una conferenza all’Istituto Tecnico di Jimenez dove abbiamo presentato l’associazione e il Progetto Hundido e poi quel che sarà il nostro ruolo in tutta questa campagna esplorativa e di ricerca! Carsismo, biologia dei pipistrelli e controllo della white nose syndrom, esplorazione di canyon con probabili siti un tempo abitati da indios apaches.
Il posto si dimostra interessante da diversi punti di vista e la nostra presenza ha suscitato l’interesse di molti locali che continuano a segnalarci grotte inesplorate e siti con fossili di dinosauro, resti di meteoriti e reperti indios! Vedremo! Da domani comincia l’esplorazione vera e propria.
Francesco, Alessio, Carla, Leonardo, Alfredo, Fulvio, Chiara

Verso Hundido, El Ocote e San Fernando

L'ingresso dell'Hundido. Davvero non avevamo trovato il tempo di scrivere di questo nuovo viaggio esplorativo prima di partire. Lo facciamo direttamente da qui, da Città del Messico, aspettando che gli altri partecipanti arrivino dall’Italia per poi proseguire insieme verso nord, verso i deserti di Chihuahua. Per 15 giorni parteciperemo a una spedizione organizzata dalla Associazione Speleologi Molisani e La Venta nella Zona del Silencio. Giusto un anno fa Tullio si era avventurato da quelle parti in compagnia di un paleontologo dell’Università di Bologna per verificare l’importanza di alcuni giacimenti di resti di dinosauri del Cretaceo.

Leggi tutto: Verso Hundido, El Ocote e San Fernando

Groenlandia 2010 spedizione francese Spèlè'Ice

Il condotto VasarianoÈ appena rientrata dalla Groenlandia la spedizione esplorativa Graal II, organizzata dalla associazione francese Spèlè’ice. Io vi ho partecipato in veste di geologo, speleologo e fotografo!

La spedizione aveva come scopo principale la realizzazione di due filmati, uno relativo relativo ad esseri estremfili che si ritrovano nelle crioconiti sulla superficie della calotta (dei buchi nel ghiaccio sul cui fondo si ritrova un fine sedimento scuro trasportato dal vento dove prolificano esseri unicellulari e non, fra cui alghe, plancton ecc.). Il secondo filmato era invece un documento sulla vita del capo-spedizione Serge Aviotte un veterano della speleologia francese.

Leggi tutto: Groenlandia 2010 spedizione francese Spèlè'Ice

Chiapas 2010

Ecco ancora un filmato, anche questo montato da Vittorio, relativo alle esplorazioni effettuate dalla associazione in Messico, Chiapas, nei primi mesi di quest’anno. Il taglio è ovviamente semiserio… ma del resto i partecipanti… 

Video Tepui 2010

Ecco finalmente disponibile il video sulla prospezione effettuata quest’anno sull’Auyan Tepui, in Venezuela da Francesco, Carla, Vittorio e Freddy, con l’immancabile supporto tecnico di Raul e del suo elicottero.

Mani come badili

Il CinSon passati oltre cinque anni da quando il Cin, all’anagrafe Francesco Dal Cin, se ne è andato. Lo salutammo in uno stadio del rugby gremito di gente, di rugbisti di quattro generazioni, di speleologi di ogni parte d’Italia, di centinaia di amici.
Fu un rito laico e fuori dagli schemi, tra canti, poesia, lacrime e bottiglie di vino per salutare un uomo libero, che ha lasciato un segno indelebile nel mondo del rugby e della speleologia, i grandi amori della sua vita.
Se il rugby gli deve pagine indimenticabili (ha accompagnato la lunga saga della Tarvisium dalla C alla A/1), la speleologia trevigiana riconosce in lui il padre-pioniere, sin dagli esordi di quasi 50 anni fa.

Leggi tutto: Mani come badili

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cookie policy